Home‎ > ‎Approfondimenti‎ > ‎

Non solo un sito web

network locale online
Ritenere sufficiente la pubblicazione di un sito web per sfruttare le potenzialità di internet è una visione riduttiva della rete, infatti, oltre a dover considerare la continua evoluzione della tecnologia, bisogna tenere presente anche il momento culturale storico che stiamo attraversando, che rende ancora necessario coniugare modalità tradizionali con strumenti innovati.

La scelta del partner tecnologico è fondamentale, ma non è l'unica criticità, anche se può determinarne delle altre, in quanto, a prescindere dalla tecnologia utilizzata, bisogna pensare al proprio spazio web come un luogo dinamico, ovvero dove inserire costantemente propri contenuti, che descrivano in modo chiaro i servizi e/o prodotti disponibili.

Superata la necessità di non limitarsi al mero inserimento una tantum del canonico chi siamo, dove siamo, che facciamo, ecc, non si può pretendere che il proprio sito abbia visibilità nel web, allorquando i primi a non enfatizzarne l'esistenza sono i proprietari del sito, tanto da ritenere perfino superfluo di darne visibilità all'interno dell'attività commerciale ed in tutte le ulteriori modalità possibili.

E' pur vero che se sul sito non ci sono concrete utilità per i visitatori, anche enfatizzandolo in tutti i modi immaginabili, difficilmente potrà essere un valore aggiunto aziendale, nella migliore delle ipotesi si registreranno dei picchi di presenza legati alle azioni avviate, pertanto, la domanda da porsi è : perchè i potenziali clienti dovrebbero "frequentare" il mio sito ? più sono le risposte, più saranno le probabilità che questo avvenga.

In funzione della tipologia di attività o delle finalità della nostra finestra sul mondo, quindi, è necessario pianificare una strategia, con la definizione degli obiettivi e delle utilità che si vogliono fornire ai visitatori, ai clienti acquisiti ed a quelli potenziali, soltanto in questo modo sarà possibile verificare concretamente se la direzione intrapresa è quella giusta, con un'analisi basata su dati concreti, azioni/reazioni, traffico registrato, contenuti visti e flusso del comportamento degli utenti.

Questo consentirà di capire cosa avviene sul proprio sito, un aspetto fondamentale per individuare i punti di forza e quelli deboli, per poi prendere le decisioni sulle eventuali modifiche da effettuare, non più basate sui nostri convincimenti emozionali, ma su dati concreti, soltanto in questo modo si potrà riuscire a cogliere l'essenza commerciale del web, ovvero quello di riuscire ad intercettare l'utenza interessata e le loro desiderata.

Tuttavia non bisogna tralasciare l'importanza di fidelizzare i propri clienti già acquisiti, ad esempio l'invio periodico di comunicazioni tramite email, un servizio di assistenza online riservato, l'acquisto online dei nuovi prodotti e delle offerte promozionali, la prenotazione online di un servizio o appuntamento, un modulo per la verifica della soddisfazione, per citarne solo alcuni, ma sono delle innovazioni talmente "piccole" che è così raro trovarle...

Purtroppo, non sempre si riesce ad avere la lungimiranza di valorizzare la posizione di mercato già conquistata, quando si possiede, ma anche di mantenerla, o di acquistarne di nuove, con il rischio di ritrovarsi nel tempo con sempre minori quote,  perchè non si è stati nella condizione di reggere la concorrenza, che ha saputo innovare e sfruttare le tecnologie disponibili, questo può avvenire sia per le singole aziende, sia per i territori.